martedì 17 agosto 2010

Linguine al ragù di gamberi


Oggi mi sono sentita posseduta dallo spirito di Bubba, l'amico di Forrest Gump ve lo ricordate? Colui la cui madre cucinava gamberi e sua nonna cucinava gamberi e lui sapeva tutto del commercio sui gamberi.. Ecco, dopo una mattinata passata a sgusciare quei maledetti crostacei ora spero di non vederne per almeno un anno!! Però devo ammettere che n'è valsa la pena perchè con alcuni di questi mio padre ha preparato questo sugo fantastico..


Per prepararlo bisogna fare un bel battuto di cipolla e lasciarlo soffriggere assieme ad alcune teste di gambero in modo che rilascino il loro sugo. Una volta soffritti si aggiungono dei pomodorini pelati tagliati a pezzettini e si lasciano cuocere. Verso metà cottura si prendono le teste di gambero e si spremono per tirar fuori ancora un pò di sugo e si mettono in padella anche il resto dei gamberi ovviamente sgusciati e si fanno cuocere assieme al pomodoro con l'aggiunta di qualche fogliolina di prezzemolo. Et voilà!! Non avete idea che sapore!!! Però ora vado a ritirarmi a meditare su qualasiasi cosa che non abbia un guscio e delle antenne perchè credetemi, 1 cassa intera da sgusciare è stato un lavorone!!! Buona giornata a tutti!!

4 commenti:

  1. bravissimno il papà per lo strepitoso sughetto e bravoissima tu per la pazienza lavorativa nell'affanciancarlo!

    RispondiElimina
  2. Bè sicuramente tanto lavoro ma ne sarà valsa la pena, no? Sembrano squisiti!

    RispondiElimina
  3. Grazie ad entrambe, si fare da assistente cuoca a mio padre è un lavorone perchè lui è molto più perfezionista di me!! Però ne vale davvero la pena! Buona serata ;*

    RispondiElimina
  4. Buonissime queste linguine...se aggiungi un posto a tavola ci sarà un'amica in più!!! Un bacio e complimenti per il tuo blog....stefy

    RispondiElimina